Autorità Regionale di Protezione (ARP)

L'Autorità Regionale di Protezione prende provvedimenti in materia di protezione della persona nel rispetto delle disposizioni del Codice civile svizzero e delle relative Leggi di applicazione

 

Compiti

 

L’ARP ha il compito di:

·         istituire misure di diritto tutorio in favore di persone maggiorenni o minorenni con curatele, rappresentanze, inabilitazioni.

·         Ordinare misure a protezione dei minori con privazione dell’autorità e/o della custodia parentali, collocamenti in istituto o in famiglie, stesura di convenzioni alimentari, allestimenti di inventari della sostanza.

·         Conferire dei mandati a enti competenti o a specialisti per valutazioni socio familiari, dell’idoneità genitoriale o perizie psichiatriche.

·         Decretare privazioni provvisorie dell’esercizio dei diritti civili, privazioni della libertà a scopo di assistenza.

·         Designare curatori e rappresentanti.

·         Approvare inventari, rendiconti e rapporti morali.

 

Giurisdizione

 

L'Autorità regionale di protezione opera sul comprensorio definito dal Consiglio di stato.

 

Il Comune di Alto Malcantone è sede dell'ARP n. 6.

 

L’operato dell'ARP non dipende dall’autorità comunale, ma soggiace alla vigilanza dell’autorità cantonale.

 

Ogni comune del comprensorio designa un proprio delegato con il compito di monitorare, vigilare, raccogliere le richieste locali e trasmetterle all'ARP.

 

Per la legislatura 2016-2020 è stata designata quale delegato del Comune di Alto Malcantone la municipale Silvia Mordasini.

 

Ulteriori informazioni

 

Autorità Regionale di Protezione n. 6

sede di Agno

Contrada Nuova 3

cp 256

6982 Agno

 

tel. +41 91 600.29.50
fax +41 91 600.29.51
 

e-mail: arp6(at)agno.ch